Palinuro: Tradizioni e Costumi (1900-1960)

Posted

Palinuro: Tradizioni e Costumi (1900-1960)

L’Associazione Progetto Centola invita tutti all’evento Palinuro: Tradizioni e Costumi [1900 – 1960] a cura di Maria Luisa Amendola ed Ezio Martuscelli che si terrà sabato 22 aprile 2017 ore 20:30 a Palinuro, presso il “Centro di Valorizzazione Ecosistemi” (ex Casa Canadese) Il programma dell’evento è consultabile nel documento che segue, che potete anche scaricare e stampare. Download (PDF,...

Continua...

I RAGAZZI DEL SUD, PRIMA SOLDATI E POI EMIGRANTI di Andrea Luise

Posted

I RAGAZZI DEL SUD, PRIMA SOLDATI E POI EMIGRANTI di Andrea Luise

“I RAGAZZI DEL SUD, PRIMA SOLDATI E POI EMIGRANTI” Centola, 4 novembre 2016                                                                                       di Andrea Luise   Cantano “Vecchio scarpone” pensando alle Nike, i bambini del Coro della Scuola elementare di Palinuro, e “Il Piave mormorava” seguito da “Bella ciao”, in un recupero del patrimonio delle memorie e in una prospettiva storica che, per la loro giovane età e il passare dei decenni, riduce o annulla le distanze...

Continua...

I Pappacoda, principi di Centola, marchesi di Pisciotta, baroni di Cuccaro

Posted

I Pappacoda, principi di Centola, marchesi di Pisciotta, baroni di Cuccaro

Nella consueta prestigiosa sede del Museo delle Testimonianze e della Memoria di Centola, nella sera di lunedì 5 settembre 2016, l’Associazione Culturale Progetto Centola ha organizzato un evento di particolare interesse. L’idea del convegno, intitolato “I Pappacoda, principi di Centola, marchesi di Pisciotta, baroni di Cuccaro”, è nata dalla lettura della tesi di laurea di un brillante studente centolese, il dott. Giovanni Imbriaco, che narra tra l’altro di questa nobile famiglia ormai estinta, conosciuta forse più a Napoli che nelle terre cilentane dove essa governò sui propri...

Continua...

Presentazione del libro “In un posto chiamato Europa” di Gisella Forte

Posted

Presentazione del libro “In un posto chiamato Europa” di Gisella Forte

Sabato 9 luglio 2016. È sera a Centola, una calda sera d’estate. Molti hanno rinunciato alla cena, qualcuno è appena tornato dal mare, altri hanno trascurato i soliti riti del sabato sera, per di più estivo, ma la sala del Museo delle Testimonianze e della Memoria di Centola è gremita. L’evento che ha richiamato tanto pubblico è la presentazione del primo libro di una giovane scrittrice di Foria di Centola, Gisella Forte. Gisella, laureata in Scienze Politiche all’Università di Bologna, è appassionata di arte, storia, letteratura, fotografia, gatti e di tanto altro,...

Continua...

Storie, Aneddoti, Fatti e Misfatti Vol.2 – Art. Andrea Luise

Posted

Storie, Aneddoti, Fatti e Misfatti Vol.2 – Art. Andrea Luise

Pubblichiamo l’articolo di Andrea Luise sull’evento di presentazione del secondo volume di “Storie, Aneddoti, Fatti e Misfatti”, che potrete leggere qui di seguito o anche scaricare e stampare usando il link che trovate sotto l’articolo. Download (PDF, Sconosciuto)

Continua...

Storie, Aneddoti, Fatti e Misfatti Vol.2 – Relaz. Prof. Lupo

Posted

Storie, Aneddoti, Fatti e Misfatti Vol.2 – Relaz. Prof. Lupo

Vi invitiamo a leggere la splendida relazione del Prof. Giuseppe Lupo sull’evento di presentazione del nuovo volume di “Storie, Aneddoti, Fatti e Misfatti”. Potete anche scaricare e stampare il documento usando l’apposito link. Download (PDF, Sconosciuto)

Continua...

La donna nel cilento, articolo sull’evento del 21 dicembre 2015

Posted

Un filo rosso, più che rosa, la storia delle donne cilentane, dal ruolo familiare al ruolo sociale, nel volgere dei decenni. Questo il tema, questo l’approccio scelto dall’Associazione Progetto Centola,con l’evento che ha avuto luogo la sera del 21 Dicembre 2015, presso la sala Museo. Dopo le recenti, lodevoli, iniziative dedicate alla “Grande Guerra” e all’ Emigrazione, in una prospettiva cilentana, o, meglio ancora, del territorio del Comune di Centola, l’Associazione ha dunque scelto, con l’esame del mondo femminile nella sua evoluzione storica, sociale e culturale, un...

Continua...

Il viaggio di C.T. Ramage nel Cilento del 1828 (di Elena Paruolo)

Posted

Il viaggio di C.T. Ramage nel Cilento del 1828 (di Elena Paruolo)

    Il viaggio di C.T. Ramage nel Cilento del 1828 di Elena Paruolo   Alla presentazione del libro curato da Raffaele Riccio, intitolato Attraverso il Cilento. Il viaggio di C.T. Ramage da Paestum a Policastro nel 1828 – avvenuta mercoledi 12 agosto 2015, presso il Museo Comunale delle Testimonianze e della Memoria, a Centola – hanno partecipato il Sindaco di Centola, Dott. Carmelo Stanziola; il Presidente dell’Associazione Progetto Centola, Prof. Ezio Martuscelli; Raffaele Riccio, professore di Storia e Filosofia in un Liceo di Bologna, e la relatrice Elena...

Continua...

Articolo di Andrea Luise su “158 Comuni Ricette Filmati – Salerno una Provincia da gustare”

Posted

Il 3 luglio 2015, presso la sede del Cortile della cultura nel Museo comunale delle Testimonianze e della Memoria, a Centola, è stato presentato il libro di Enzo Landolfi “158”. O meglio, per esteso “158 Comuni Ricette Filmati – Salerno. Una Provincia da gustare”. Un libro piuttosto anomalo, nato da una lunga serie di puntate televisive curate dal giornalista e scrittore Landolfi, libro che già nel titolo dà una chiave di lettura, ben più ampia del “solo” libro di ricette locali. La Provincia di Salerno, con enfasi sul Cilento, è da “gustare” – per l’Autore – ben...

Continua...

158 – Salerno, una provincia da gustare

Posted

158 –  Salerno, una provincia da gustare

AGGIORNAMENTO: clicca qui per leggere l’articolo di Andrea Luise sull’evento L’Associazione Progetto Centola ha il piacere di invitarvi, venerdì 03 luglio 2015 alle ore 19,00 presso la sede del “Museo Comunale delle Testimonianze e della Memoria” in via Tasso, Centola, alla presentazione del libro “158-Salerno una Provincia da Gustare” di Enzo Landolfi Il programma della serata è riportato nel documento PDF che segue, il quale può anche essere scaricato e stampato. Download (PDF,...

Continua...

Mostra fotografica e spazio espositivo sul Centenario dell’entrata in guerra dell’ Italia (Centola, 23 maggio 2015)

Posted

Ottima. Senza mezzi termini. Ottima la Mostra fotografica e funzionale il nuovo spazio espositivo, realizzati dall’Associazione Progetto Centola, presso il “Museo delle Testimonianze e della Memoria”, a Centola. Tecnicamente ineccepibile, chiara, ordinata, leggibile, con contenuti coinvolgenti i visitatori paesani ma anche i loro accompagnatori. La Mostra, inaugurata il 23 maggio 2015, ha dato inizio a tre giorni di commemorazione del Centenario dell’evento bellico, in chiave localistica ma in chiara sintonia con le iniziative in tutto il Paese. La Mostra, in ideale continuazione con...

Continua...

Mostra Grande Guerra 1915-18

Posted

Mostra Grande Guerra 1915-18

ATTENZIONE: è disponibile sul sito l’articolo di Andrea Luise dedicato alla mostra e pubblicato sul n.2/2015 di Hermes Campania, nella sezione News e Documenti L’Associazione Progetto Centola, in collaborazione con il Comune di Centola, l’Istituto Comprensivo Scolastico di Centola e l’Università di Salerno, con il patrocinio della Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Provincia di Salerno e del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, in occasione del centenario dell’entrata dell’Italia...

Continua...

Calendario 2015 Progetto Centola

Posted

Calendario 2015 Progetto Centola

In questa pagina è possibile scaricare e visualizzare (cliccando sull’immagine che segue) l’anteprima digitale del calendario 2015 che l’Associazione Progetto Centola ha pubblicato al fine di promuovere e fare conoscere il Centro storico di Centola con i suoi bellissimi scorci di antiche strade e edifici di interesse storico culturale. Ci auguriamo che vogliate acquisirne l’edizione cartacea non solo per voi ma anche per spedirlo, come dono per le feste e significativa traccia della memoria storica del paese, ai vostri parenti e amici che vivono lontani da Centola. Per...

Continua...

Tanto odio e tanto amore – Carlo Scognamiglio

Posted

Di seguito la relazione dell’intervento del Prof. Carlo Scognamiglio alla “3a Giornata delle Testimonianze e della Memoria“, tenutasi a cura dell’Associazione Progetto Centola il 3 novembre 2013. E’ possibile anche scaricare la versione PDF per la stampa da questo link. Tanto odio e tanto amore. I molti significati del 1943 nella storia d’Italia Centola, 3 novembre 2013 Carlo Scognamiglio   Le ricorrenze sono importanti. Esse preservano certo qualcosa di estrinseco, di occasionale, ma non solo. Oggi rievochiamo l’anno 1943, e impulsivamente siamo indotti...

Continua...

Consuntivo 2013

Posted

Di seguito potete consultare e scaricare il Consuntivo delle attività dell’Associazione per l’anno 2013.  

Continua...

Presentazione libro “Mediterraneo”

Posted

Continua...

Consuntivo 2012

Posted

[issuu viewmode=presentation layout=http%3A%2F%2Fskin.issuu.com%2Fv%2Flight%2Flayout.xml showflipbtn=true documentid=130221165344-e07e3e179ddd486db9c645c44e40ca29 docname=progetto-centola-consuntivo-2012 username=mustofpain loadinginfotext=Consuntivo%202012%20Associazione%20%22Progetto%20Centola%22 showhtmllink=true tag=centola width=600 height=848 unit=px]

Continua...

La vendita all’asta dei beni demaniali del Comune di Centola nell’episodio di Sciarapezza e di Vito di Tata

Posted

La vendita all’asta dei beni demaniali del Comune di Centola nell’episodio di Sciarapezza e di Vito di Tata

Alla fine dell’800, nei Comuni del Meridione d’Italia i beni demaniali dello Stato venivano venduti all’asta, per legge. Lo spirito del legislatore fu quello di consentire al mondo contadino di poter ambire a qualche ettaro di terra da coltivare e migliorare così la travagliata e misera sua esistenza. Ed in generale, di attenuare tutte quelle turbative sociali avvenute negli anni precedenti e subito dopo l’Unità d’Italia con il brigantaggio. La riforma in agricoltura fu salutata, inizialmente, con enorme entusiasmo, perché essa permetteva alle classi più deboli di mutare le loro...

Continua...

La diffusione dei soprannomi a Centola

Posted

La diffusione dei soprannomi a Centola

LA DIFFUSIONE DEI SOPRANNOMI A CENTOLA: un contributo interpretativo del fenomeno. Tra le finalità del “Progetto Centola”, Associazione a sfondo culturale, costituitasi intorno al Prof. Ezio Martuscelli, Presidente  di detta organizzazione, vi è anche quella di comprendere tra le usanze locali, il corredo dei dati anagrafici col rispettivo “Soprannome” (Patronimico) di famiglia. L’esatta scrittura ortografica, grammaticale e tecnica dei dati anagrafici dei cittadini di un Paese, ci danno l’opportunità di riconoscere il grado e il ruolo d’appartenenza di quell’individuo...

Continua...